È la sezione manoscritta novecentesca della Biblioteca, nata nel 1978 grazie all'acquisizione da parte del Canton Ticino dell'Archivio di Giuseppe Prezzolini; conta 30 Fondi principali e 43 Raccolte di minore entità.

Maggiori informazioni sull'Archivio Prezzolini si possono trovare nei due testi qui a lato: L'Archivio in breve e L'Archivio Prezzolini.

L'Archivio Prezzolini è accessibile al pubblico su appuntamento: vedi Richiesta consultazione, nel menu a sinistra.

Gli studenti universitari che desiderano accedere all'Archivio devono munirsi di una lettera di presentazione del loro professore.